Mi presento, sono Chiara Bottalo

Mi presento, sono Chiara Bottalo

Sono stata assessora alle Attività educative del Comune di Legnano; durante questa esperienza ho potuto promuovere molti progetti in cui credo, alcuni anche grazie alle proposte del Bilancio partecipativo: per esempio, il Consiglio Comunale dei Ragazzi, l’attivazione del Centro prima Infanzia, la nascita delle rete RELE’ a supporto dei ragazzi delle medie, il sostegno alla Rete Antiviolenza Ticino Olona. Ho così potuto anche verificare quanto sia preziosa, in tutti i contesti, la collaborazione con i Comuni del nostro territorio.

La mia esperienza politica è nata con la partecipazione a una lista civica: sono convinta infatti che la partecipazione dei cittadini alle scelte amministrative sia fondamentale, anche in contrapposizione alla lamentela fine a se stessa. L’osservazione di ciò che non funziona deve portare al desiderio di fare nuove proposte. Bisogna poi consolidare ciò che negli anni ha funzionato e lavorare in continuità senza pensare che a priori il nuovo sia meglio del vecchio. Il mio desiderio di portare nuove idee deriva anche dal fatto che ho 3 figli e vorrei costruire condizioni migliori per il loro futuro. Il mio lavoro come educatrice con i disabili mi porta ad avere una buona conoscenza di  ciò che caratterizza il mondo dell’educazione a Legnano e ad avere contatti con chi può aiutarci a migliorare, sempre nella consapevolezza che per ottenere risultati positivi e progetti di successo sia fondamentale partire dall’ascolto di chi sui temi lavora da tempo, raccogliendo la ricchezza già presente nel nostro territorio. Infine, la difficoltà nel conciliare i tempi del lavoro con i tempi da dedicare alla crescita dei figli, incastrando i loro innumerevoli impegni con i miei e quelli di mio marito, mi induce a essere molto attenta ai tempi della città e alla conciliazione degli impegni lavorativi e personali dei cittadini nell’organizzazione dei servizi.

Oggi è fondamentale procedere in continuità con tutto ciò che l’Amministrazione Comunale ha costruito in questi anni e portare nuove proposte investendo su bambini, famiglia e giovani con rinnovato impegno ed entusiasmo e con il coraggio di proporre progetti innovativi. Desidero continuare ad avere una città inclusiva ed accogliente, in cui i cittadini possano essere ascoltati, per questo sostengo con  convinzione la ricandidatura del nostro Sindaco Alberto Centinaio e ho deciso di far parte della lista PIU’ LEGNANO.

Condividi

      

Commenti